La Regola 80-10-10: Mangiare Meglio per Perdere Peso e Mantenersi in Forma

Quando si tratta di raggiungere e mantenere un peso corporeo sano, la regola 80-10-10 è un approccio che merita attenzione. Questa non è una dieta restrittiva, ma una guida basata su principi scientifici di nutrizione e benessere psicofisico. L’obiettivo principale è mangiare meglio, evitando la fame e consentendo una varietà di cibi nella tua alimentazione. In questo articolo, esploreremo la regola 80-10-10 e come può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di perdita di peso e salute.

Perché la fame non è la risposta

Prima di addentrarci nella regola 80-10-10, è importante comprendere che la chiave per perdere peso non è morire di fame. Se riduci drasticamente le calorie o scegli cibi poco nutrienti, il tuo corpo potrebbe reagire rallentando il metabolismo e causando un aumento della fame. Questo può portare a scelte alimentari sbagliate e abbuffate, sabotando i tuoi sforzi.

Il 10% delle calorie durante la digestione

La digestione dei cibi richiede energia, e il 10% delle calorie che consumi viene bruciato durante questo processo. Inoltre, l’attività fisica contribuisce a bruciare circa il 30% delle calorie totali, mentre il restante 60% viene utilizzato per le normali attività vitali. Mantenere un equilibrio tra l’assunzione di calorie e la loro bruciatura è fondamentale per il controllo del peso.

La Regola 80-10-10

La regola 80-10-10 ti offre un modo sano ed equilibrato per raggiungere i tuoi obiettivi di peso senza privazioni e diete estreme. Ecco come funziona:

80% di cibi “naturali” e poco processati

La maggior parte della tua alimentazione dovrebbe consistere nell’80% di cibi naturali e poco processati che ti piacciono. Questi includono carne magra, pesce, uova, latticini, noci, semi, frutta, verdura, patate e legumi. L’eccezione a questa regola sono le proteine in polvere, che, sebbene siano processate, possono essere incluse a causa dei loro benefici.

10% di cibi “naturali” che ti piacciono poco

Il 10% successivo dovrebbe essere costituito da cibi “naturali” e poco processati che magari non adori, ma che comunque non ti fanno venire la nausea solo a pensarci. Questo ti consente di mantenere una dieta varia, evitando di limitarti sempre agli stessi alimenti.

10% di indulgenza

Il 10% finale è il tuo “premio” per aver seguito la prima parte della dieta. Puoi concederti questo 10% una volta al giorno o accumularlo per il weekend. È un modo per mantenere un sano equilibrio tra la tua alimentazione e i piccoli piaceri occasionali.

Conclusioni sulla Regola 80-10-10

La regola 80-10-10 non è una dieta rigorosa, ma piuttosto un approccio flessibile e sostenibile per migliorare la tua alimentazione, perdere peso e mantenersi in forma. Mangiare meglio è la chiave, e questa regola ti consente di farlo senza privazioni eccessive. Ricorda sempre di ascoltare il tuo corpo e consultare un professionista della salute prima di apportare cambiamenti significativi alla tua dieta. Seguendo la regola 80-10-10, puoi avvicinarti al tuo obiettivo di benessere senza dover rinunciare a goderti il cibo che ami.

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

Rispondi