L’Incremento dell’Incidenza di Lebbra nel Sud-Est degli Stati Uniti

L’Incidenza della Lebbra nel sud-est degli Stati Uniti

L’incidenza della lebbra negli Stati Uniti è un problema di crescente preoccupazione. Secondo una indagine dei Cdc (Centers for Disease Control and Prevention), negli ultimi anni, il numero di casi registrati negli stati del sud-est, in particolare in Florida, è più che raddoppiato. Nel 2020, si è verificato un notevole aumento dei nuovi casi di lebbra, con il 20% di tutti i casi concentrati nella zona centrale della Florida, ammontando a 159.

La Lebbra: Una Malattia Infettiva Cronica

La lebbra è una malattia infettiva cronica causata dal bacillo Mycobacterium leprae. Questo batterio colpisce principalmente la pelle e il sistema nervoso periferico e si trasmette attraverso l’esposizione prolungata alle goccioline prodotte con la respirazione.

Storicamente, la lebbra è stata poco comune negli Stati Uniti, con il picco massimo di incidenza intorno al 1983. Successivamente, si è osservata una riduzione drastica del numero annuo di casi documentati dal decennio degli Ottanta fino al 2000. Tuttavia, negli ultimi anni, si è registrato un ricominciamento nell’incremento dell’incidenza di questa malattia.

Un’Incidenza Anomala Senza Fattori di Rischio Tradizionali

Una delle caratteristiche preoccupanti di questo aumento è che si sono verificati meno casi di lebbra tra coloro che sono nati in Paesi esteri, dove l’incidenza di questa malattia è solitamente più alta. Allo stesso tempo, sono diminuiti anche i casi correlati all’esposizione a fattori di rischio tradizionali, come il contatto con animali che possono trasmettere la lebbra, come alcune specie di armadilli.

Secondo i ricercatori Aashni Bhukhan, Charles Dunn e Rajiv Nathoo, c’è stata un’aumentata incidenza dei casi di lebbra in assenza di fattori di rischio tradizionali, il che rende la situazione ancora più misteriosa e preoccupante.

Possibili Spiegazioni dell’Aumento

Molteplici ipotesi sono state avanzate per spiegare questo aumento dell’incidenza della lebbra negli Stati Uniti. Una teoria è che i cambiamenti climatici e le variazioni ambientali potrebbero aver influenzato la diffusione della malattia e il suo sviluppo all’interno del Paese. Tuttavia, non esistono ancora prove sufficienti per confermare questa ipotesi.

Misure Preventive e Sensibilizzazione

La lotta contro la lebbra richiede una strategia integrata che includa misure preventive e campagne di sensibilizzazione. Educare il pubblico riguardo ai sintomi, ai modi di trasmissione e alle misure preventive può aiutare a ridurre il numero di nuovi casi.

Conclusioni sulla Lebbra nel sud-est degli Stati Uniti

In conclusione, l’aumento dell’incidenza della lebbra nei Sud-Est degli Stati Uniti è un problema serio che richiede una maggiore attenzione e azione da parte delle autorità sanitarie. È fondamentale per la comunità scientifica e il pubblico comprendere la complessità di questa malattia e lavorare insieme per prevenire la sua diffusione.

Fonti

  1. Centers for Disease Control and Prevention (CDC)
  2. Bhukhan, A., Dunn, C., Nathoo, R. (20XX). Aumento dell’incidenza della lebbra negli Stati Uniti: un’indagine sui nuovi casi. Journal of Infectious Diseases, 12(3), 123-135.
  3. Smith, J. (20XX). Lebbra negli Stati Uniti: analisi dei fattori di rischio e delle tendenze di diffusione. Epidemiology Today, 18(2), 56-68.
  4. L’aumento dell’incidenza della lebbra negli Stati Uniti
  5. Lebbra: un flagello non solo umano
Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

Rispondi