La pandemia è davvero finita? la professoressa Viola dice di…

L’annuncio sull’evito della fine della pandemia della professoressa Antonella Viola

L’OMS dichiara la fine dell’emergenza sanitaria globale per il Covid, ma ci sono ancora dubbi sulla fine di una pandemia. Secondo Antonella Viola, professoressa di patologia generale dell’Università di Padova, il virus non scompare completamente in una pandemia finita, e questo non è il nostro caso. Tuttavia, grazie alle vaccinazioni e alla stabilizzazione di Omicron in forma meno aggressiva, il sistema sanitario non è più in crisi come prima. Nonostante ciò, il virus continua a circolare e non sappiamo come evolverà. La professoressa Viola sostiene il diritto dei professionisti della sanità di poter parlare di qualsiasi argomento. Devono poterlo fare con la responsabilità di rappresentare la comunità scientifica e di parlare solo di cose approvate dalla stessa.

pandemia viola
Figura 1 – “Il virus non scompare completamente in una pandemia finita, e questo non è il nostro caso”: queste le parole della professoressa Viola

La verità sulla fine dell’emergenza Covid-19: intervista alla professoressa Antonella Viola

Durante la stagione di alta attenzione mediatica su Covid-19, i divulgatori e i professionisti della sanità hanno imperversato. Purtroppo spesso non vengono ascoltati quando parlano di altri temi. La professoressa Viola attribuisce questo fatto alla mancanza di interesse del pubblico per la scienza. Lo attribuisce anche alla difficoltà dei professionisti di comunicare in modo chiaro e comprensibile. Infatti, se da un lato è importante che i professionisti della sanità siano in grado di parlare con rigore scientifico, dall’altro è altrettanto importante che siano in grado di comunicare in modo efficace con il pubblico generale. L’obiettivo è quello di trasmettere i risultati della ricerca in modo chiaro e comprensibile.

La professoressa Viola sottolinea l’importanza di parlare solo di cose approvate dalla comunità scientifica. Bisogna infatti evitare la diffusione di informazioni non verificate o non scientificamente corrette. Inoltre, sostiene che la scienza non dovrebbe essere relegata solo agli esperti, ma dovrebbe essere accessibile a tutti, in modo che il pubblico possa essere consapevole dei progressi scientifici e dei rischi per la salute.

In conclusione, la dichiarazione dell’OMS sulla fine dell’emergenza sanitaria globale per il Covid rappresenta un importante passo avanti nella lotta contro il virus. Tuttavia, la professoressa Viola sottolinea che il virus continua a circolare e che non possiamo prevedere come evolverà. Inoltre, invita i professionisti della sanità a comunicare in modo chiaro e comprensibile con il pubblico generale, al fine di promuovere la divulgazione scientifica e l’accesso alle informazioni.

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

Lascia un commento