Bisogna Preoccuparsi della Presenza di Demodex follicorum?

Nel vasto mondo dei microorganismi che colonizzano il nostro corpo, un residente piuttosto enigmatico è Demodex follicorum, un acaro microscopico che vive all’interno dei follicoli piliferi delle nostre ciglia e dei peli del viso. L’argomento suscita spesso curiosità e domande riguardo alla sua rilevanza per la salute umana. Questo articolo si propone di esplorare in modo approfondito la presenza di Demodex follicorum, analizzando i suoi effetti, la sua distribuzione e le considerazioni per la salute cutanea.

Demodex follicorum: Una Vita Nascosta sulla Pelle

Demodex follicorum è un piccolo organismo appartenente alla classe degli acari, spesso indicato come acaro dei follicoli. La sua dimensione ridotta e la sua vita trascorsa all’interno dei follicoli piliferi lo hanno reso un soggetto di interesse per gli scienziati e gli esperti di dermatologia. La presenza di questo acaro sulla pelle umana è un fenomeno comune, ma suscita dibattiti sulla sua rilevanza clinica.

Demodex follicorum
Figura 1 – Demodex follicorum

Distribuzione e Frequenza

Gli studi indicano che Demodex follicorum è quasi onnipresente sulla pelle umana, in particolare nelle aree del viso come la fronte, il naso e il mento. Le stime della sua frequenza variano, ma si ritiene che gran parte della popolazione ospiti questi acari. La loro presenza è più comune tra gli adulti, con un aumento in proporzione all’età. Ad esempio, uno studio condotto su un gruppo di persone ha rilevato che il 69% dei partecipanti di età compresa tra i 18 e i 29 anni ospitava Demodex, mentre questa percentuale aumentava al 88% nei partecipanti di età superiore ai 60 anni.

Effetti e Considerazioni per la Salute Cutanea

1. Ruolo Ecologico:

Sebbene la presenza di Demodex possa far scattare allarmi, è importante considerare il suo ruolo ecologico. Questi acari si nutrono di cellule morte e secrezioni sebacee presenti nei follicoli piliferi, svolgendo un ruolo nella pulizia dei pori e nell’equilibrio dell’ecosistema cutaneo.

2. Coinvolgimento in Disturbi della Pelle:

Sebbene Demodex sia solitamente innocuo, in alcune circostanze può essere correlato a disturbi della pelle come la rosacea e la blefarite. La rosacea è una condizione infiammatoria che colpisce la pelle del viso, e alcuni studi hanno evidenziato un’associazione tra la presenza di acari Demodex e la gravità della rosacea [2]. Allo stesso modo, la blefarite, un’infiammazione delle palpebre, è stata legata alla presenza di Demodex in eccesso.

3. Trasmissione e Igiene:

La trasmissione di Demodex avviene principalmente attraverso il contatto diretto. Non è un parassita che può sopravvivere lontano dal corpo umano per lunghi periodi. Tuttavia, è importante mantenere una buona igiene per ridurre il rischio di accumulo eccessivo di acari.

Conclusione

In definitiva, la presenza di Demodex follicorum sulla pelle umana è un fenomeno comune e, nella maggior parte dei casi, innocuo. Mentre la sua esatta rilevanza per la salute cutanea è ancora oggetto di studio, è importante considerare il suo ruolo ecologico e il potenziale coinvolgimento in disturbi come la rosacea e la blefarite. Mantenere un’igiene adeguata è fondamentale per ridurre il rischio di accumulo eccessivo di acari. Se si sospettano problemi cutanei legati a Demodex, consultare uno specialista in dermatologia per una valutazione approfondita.

Fonte:

  • Forton, F., & Seys, B. (2018). Density of Demodex folliculorum in rosacea: a case‐control study using standardized skin‐surface biopsy. The British Journal of Dermatology, 178(2), e131-e132.
  • Wikipedia
Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

Lascia un commento