Il ruolo antibiotico nella cura dell’orecchio e dei trattamenti dell’udito

Che cos’è un’infezione all’orecchio e come agisce l’antibiotico?

Un‘infezione all’orecchio è un’infiammazione del condotto uditivo esterno. Il condotto uditivo è un passaggio stretto che si estende dall’orecchio esterno al timpano. È lungo circa un pollice e ha una forma curva. Il condotto uditivo è formato da tre parti:

  • Orecchio esterno: L’orecchio esterno comprende il padiglione auricolare e il canale uditivo.
  • Orecchio medio: L’orecchio medio comprende la membrana timpanica, o timpano, e tre minuscole ossa chiamate ossicini.
  • Orecchio interno: L’orecchio interno comprende due sacche piene di liquido chiamate coclea e sacche vestibolari.

Quando le persone hanno un’infezione all’orecchio possono provare dolore, gonfiore, arrossamento o secrezione dalle orecchie.

Le infezioni dell’orecchio non sono contagiose, quindi non possono essere trasmesse semplicemente stringendo la mano a qualcuno o toccandolo in alcun modo. Si verificano quando batteri o funghi crescono all’interno del condotto uditivo esterno perché è stato in qualche modo disturbato, ad esempio dall’ingresso di acqua attraverso le orecchie dopo aver nuotato o fatto il bagno, o inserendo dei bastoncini di cotone per pulirli.

Figura 1 - Struttura dell'orecchio
Figura 1 – Struttura dell’orecchio

Il ruolo degli antibiotici nella cura dell’orecchio e dell’udito e come trattare le infezioni della regione otica: a cosa servono gli antibiotici?

Gli antibiotici sono il trattamento più comune per la cura dell’orecchio e dell’udito. Sono usati per trattare le infezioni della regione otica, spesso causate da batteri.

Il tipo più comune di antibiotici è la penicillina, che può essere prescritta in diverse forme. Lo svantaggio di questo trattamento è che non funziona su tutti i tipi di batteri. Altri antibiotici comuni per il trattamento delle infezioni dell’orecchio sono amoxicillina, cefuroxima ed eritromicina.

I medici possono prescrivere un antibiotico che può essere applicato all’orecchio esterno o posizionato nell’orecchio medio attraverso un tubo. Questi trattamenti vengono generalmente somministrati per un periodo più lungo e sono più efficaci nell’eliminare l’infezione.

Trattare un’infezione del timpano con antibiotici: quando usare gli antibiotici per un’infezione al timpano?

Un’infezione del timpano può essere causata da batteri o virus. Le infezioni virali sono più comuni delle infezioni batteriche e di solito non vengono trattate con antibiotici sia perchè queste molecole non agiscono sui virus, sia perché si risolvono semplicemente da sole in pochi giorni o settimane. Le infezioni batteriche possono richiedere antibiotici per aiutare a chiarire i sintomi più velocemente.

I batteri che causano infezioni dell’orecchio sono spesso membri di uno di questi tre gruppi: Streptococcus pneumoniae, Haemophilus influenzae o Moraxella catarrhalis.

Alcuni dei virus più comuni nelle infezioni dell’orecchio sono invece: Rhinovirus (virus più comune), Adenovirus, Enterovirus, Coxsackievirus.

Se hai un’infezione al timpano, dovresti contattare il tuo medico per un consiglio sul trattamento. Il medico ti chiederà informazioni sui sintomi e sulla storia medica prima di decidere un piano di trattamento specifico per te.

Come trattare l’otite media o le infezioni della regione otica?

Trattamenti naturali

Ci sono molti trattamenti naturali per le infezioni dell’orecchio. Uno dei più comuni è l’aglio. L’aglio è stato usato per secoli come antibiotico naturale. È anche antinfiammatorio e ha proprietà antivirali, il che lo rende una buona scelta per il trattamento di un’infezione all’orecchio.

Un’altra ottima opzione è l’aceto di mele (ACV). L’ACV è molto acido, quindi aiuta a ripristinare l’equilibrio del pH nel condotto uditivo che è stato interrotto dai batteri. ACV ha anche proprietà antibatteriche e può uccidere alcuni dei batteri che causano l’infezione.

Trattamenti farmacologici

Fortunatamente, ci sono anche molti trattamenti farmacologici che possono essere utilizzati per curare l’infezione all’orecchio.

Esistono due tipi di trattamenti farmacologici che possono essere utilizzati per curare l’infezione all’orecchio: antibiotici e antidolorifici. Gli antibiotici agiscono, come detto prima, uccidendo i batteri o prevenendo la loro crescita, mentre gli antidolorifici riducono l’infiammazione e forniscono sollievo dal dolore e dalla pressione nel timpano.

Di questi ultimi, l’ibuprofene è un farmaco antinfiammatorio non steroideo (FANS) che ha dimostrato di ridurre l’infiammazione causata da un’infezione all’orecchio oltre a fornire sollievo dal dolore e dalla pressione nel timpano.

Fonti

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino e faccio parte di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Il portale di Microbiologia Italia è utile per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza.