Come lavare le mani correttamente: i passaggi fondamentali da seguire

L’igiene delle mani è fondamentale per prevenire la diffusione di malattie infettive, in particolare quelle a trasmissione orofecale e respiratoria. Tuttavia, non tutti sanno come lavarsi le mani in modo efficace. In questo articolo, esamineremo i passaggi fondamentali per un lavaggio delle mani completo e corretto.

Come lavare le mani
Figura 1 – Come lavare le mani: un gesto semplice, efficace ma estremamente fondamentale per la tua salute e quella di chi ti sta attorno.

5 step su come lavare le mani: l’arma segreta per proteggersi dalle malattie

  1. Inumidisci le mani con acqua corrente pulita. L’acqua tiepida è la migliore scelta, poiché aiuta ad ammorbidire lo sporco e l’olio presenti sulla pelle delle mani.
  2. Applica sapone sulle mani e crea una schiuma. È importante usare un sapone che contenga agenti antibatterici, poiché aiuta a distruggere i germi e altri agenti patogeni. Fai attenzione a coprire tutte le parti delle mani, inclusi i polsi, le dita e le parti tra le dita.
  3. Strofina le mani insieme per almeno 20 secondi. È importante lavare le mani a fondo e in modo continuo, al fine di rimuovere tutti i germi e lo sporco dalla pelle.
  4. Risciacqua bene le mani con acqua pulita. Assicurati di rimuovere completamente il sapone e lo sporco dalle mani.
  5. Asciuga le mani con un asciugamano pulito. L’uso di un asciugamano pulito aiuta a prevenire la diffusione dei germi.

Quando lavarsi le mani?

È importante notare che, oltre a lavarsi le mani regolarmente, ci sono alcune situazioni in cui è particolarmente importante farlo. Ad esempio, dopo aver usato il bagno, prima di mangiare, dopo aver maneggiato rifiuti o animali, e dopo aver tossito, starnutito o soffiato il naso.

Inoltre, è importante prestare attenzione alla tecnica di lavaggio delle mani, poiché ciò può influire sulla sua efficacia. La maggior parte delle persone non si lavano le mani a sufficienza o utilizzano tecniche errate, il che può lasciare germi e sporco sulla pelle.

Video 1 – In questo video dell’Humanitas si spiega come lavarsi le mani… a suon di musica!

La scelta del sapone

Per quanto riguarda la scelta del sapone, è importante selezionare un prodotto che sia delicato sulla pelle e abbia proprietà antibatteriche. Le persone con pelle sensibile dovrebbero scegliere un sapone ipoallergenico, senza profumo o coloranti.

Infine, è importante notare che il lavaggio delle mani è solo uno dei modi per prevenire la diffusione di malattie infettive. Altre pratiche importanti includono la copertura della bocca e del naso quando si tossisce o si starnutisce, l’evitamento del contatto con persone malate e la pulizia regolare delle superfici a contatto frequente.

In sintesi, il lavaggio delle mani è fondamentale per prevenire la diffusione di malattie infettive. Seguire i passaggi descritti in questo articolo e prestare attenzione alla tecnica di lavaggio delle mani possono aiutare a ridurre la diffusione di germi e altre sostanze patogene.

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

Lascia un commento