Nitrosammine negli alimenti: aumentano il rischio di cancro

Per l’EFSA le nitrosammine negli alimenti possono aumentare la probabilità di cancro

La recente valutazione dell’EFSA (Autorità europea per la sicurezza alimentare) ha evidenziato la presenza di nitrosammine nei salumi e il loro potenziale effetto cancerogeno. Le nitrosammine sono composti chimici che si formano durante la produzione di salumi e altri alimenti conservati, come ad esempio il bacon e il prosciutto crudo.

Nitrosammine negli alimenti
Figura 1 – Per l’EFSA il rischio di sviluppare il cancro per le nitrosammine negli alimenti è basso: bisogna consumare alcuni alimenti con moderazione.

Le nitrosammine negli alimenti inducono modificazioni a livello del DNA cellulare

Secondo l’EFSA, le nitrosammine possono danneggiare il DNA e causare mutazioni che possono portare allo sviluppo di tumori. Tuttavia, l’EFSA ha anche sottolineato che il rischio di sviluppare il cancro a causa delle nitrosammine nei salumi è basso, poiché la quantità di nitrosammine presenti negli alimenti è generalmente bassa e la maggior parte delle persone non consuma grandi quantità di salumi.

La moderazione è la parola chiave

Nonostante ciò, l’EFSA ha raccomandato di ridurre l’uso di nitriti e nitrati nei salumi e di adottare pratiche di produzione più sicure per ridurre la formazione di nitrosammine. Inoltre, l’EFSA ha suggerito di consumare salumi con moderazione e di preferire alimenti freschi e non conservati.

In generale, è importante prestare attenzione alla propria alimentazione e cercare di consumare alimenti sani e freschi il più possibile. Se si sceglie di consumare salumi, è consigliabile farlo con moderazione e preferire prodotti di alta qualità e provenienti da fonti affidabili.

Un rischio (ancora) basso

In conclusione, la valutazione dell’EFSA ha evidenziato la presenza di nitrosammine nei salumi e il loro potenziale effetto cancerogeno. Tuttavia, il rischio di sviluppare il cancro a causa delle nitrosammine nei salumi è basso e può essere ridotto adottando pratiche di produzione più sicure e consumando salumi con moderazione. È importante prestare attenzione alla propria alimentazione e cercare di consumare alimenti sani e freschi il più possibile.

Leggi anche:

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

Lascia un commento