Il microbiota dei bambini e i fratelli maggiori

La nascita del microbiota

Il microbiota del bambino è stato raccontato ed esaminato in diversi studi di ricerca; per questo motivo, si consiglia la lettura dei due seguenti articoli:

Il microbiota del bambino nella prima infanzia è influenzato dai serbatoi di microbiota “più vicini”. Pertanto, la madre è di grande importanza, ma anche altre esposizioni possono influire, comprese le dimensioni della famiglia e l’ambiente di vita. Tra questi, la presenza dei fratelli maggiori in casa è un fattore che sembra essere significativo. Tuttavia, non sono numerosi gli studi pubblicati sul microbiota del bambino e sulla presenza degli eventuali fratelli; l’argomento non è stato valutato a fondo. I fratelli più grandi sono sempre stati considerati solo come una tra le tante altre esposizioni. Nessuno studio riporta associazioni a lungo termine.

I fratelli fanno la differenza

Crescere insieme a fratelli e / o sorelle (utilizzeremo in seguito il termine “fratelli” in senso generico) è stato associato a numerosi impatti sulla salute.

Uno studio recente condotto da Emil Dalgaard Christensen e i suoi collaboratori (pubblicato a luglio 2022) approfondisce proprio l’importanza della presenza dei fratelli maggiori nello sviluppo del microbiota nei primi anni di vita del bambino. I microbi più comuni nelle vie aeree e nell’intestino sono appartenenti ai phyla Firmicutes, Proteobacteria, Actinobacteria e Bacteroidetes.

Lo studio ha preso in considerazione ed esaminato i campioni ipofaringei e i campioni fecali prelevati dai bambini della coorte COPSAC 2010. Le analisi hanno evidenziato i risultati seguenti per i bambini con fratelli maggiori:

  • I campioni ipofaringei avevano una minore abbondanza di Firmicutes e livelli più elevati di Proteobacteria in tutti i periodi di campionamento.
  • I campioni intestinali erano caratterizzati da una maggiore abbondanza di Bifidobacterium e da una minore abbondanza di Clostridium. A un anno di età, invece, i campioni avevano una minor concentrazione di Escherichia coli / Shigella.

 I Bifidobatteri sono fondamentali nel neonato per tanti motivi, e sono necessari anche durante lo svezzamento per l’arrivo di nuovi alimenti. 

Escherichia coli al microscopio elettronico a scansione
Figura 1 – Escherichia coli al microscopio elettronico a scansione [Fonte: wikipedia]

La presenza dei fratelli è uno dei fattori più importanti che determina la composizione della comunità microbica dei bambini. Questo effetto è molto più evidente nel primo anno di vita, e la differenza di età con il fratello più vicino ha un’influenza più forte e significativa rispetto al numero dei fratelli più grandi.

In conclusione, sulla base dei dati raccolti, la presenza dei fratelli maggiori è associata ad una maggiore diversità e ricchezza microbica intestinale durante la prima infanzia.

COPSAC 2010

Emil Dalgaard Christensen, laureato in medicina, fa parte del COPSAC, Copenhagen Prospective Studies on Asthma in Childhood.

La coorte COPSAC 2010 è uno studio clinico longitudinale basato su una popolazione di donne in gravidanza e dei loro bambini. La missione di COPSAC è quella di migliorare la prevenzione delle malattie infiammatorie croniche, la diagnosi e il trattamento dell’asma infantile.

Tutti i partecipanti allo studio hanno firmato i moduli di consenso informato approvati prima di qualsiasi procedura relativa allo studio. La riservatezza di tutti i partecipanti viene protetta in conformità con le linee guida GCP.

Lo studio COPSAC 2010 si basa sull’esperienza e sulle conoscenze complete acquisite dalla coorte madre-bambino COPSAC 2000, che è stata attentamente monitorata dal 1998.

Fonti

Crediti delle immagini

Immagine in evidenza: unsplash.com

Figura 1: wikipedia

Foto dell'autore

Giulia Caso

Biologa a tempo pieno con specifiche competenze in ambito ambientale e alimentare, appassionata di scienza, storia e letteratura. Lavoro in laboratorio per la ricerca e l'analisi dei microrganismi patogeni che vivono e si riproducono nell'ambiente e negli alimenti. Oltre all'attività analitica, mi occupo anche della consulenza alle aziende e della formazione ai lavoratori in materia di sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro.

Hai suggerimenti che possano aumentare la qualità dei nostri contenuti sul sito di Microbiologia Italia o vuoi fornirci dei feedback per fare sempre meglio? Contattaci. Diffondi la scienza con noi e seguici su FacebookInstagramLinkedIn, TikTok, Twitter, Telegram e Pinterest. Ti piacciono i nostri articoli? Aiutaci con una Donazione o iscriviti alla nostra Newsletter ufficiale e potrai ricevere gratuitamente i fantastici articoli che giornalmente verranno pubblicati sul sito.

Rispondi