Un virus è un’entità biologica con caratteristiche di parassita obbligato, in quanto si replica esclusivamente all’interno delle cellule di altri organismi. I virus possono infettare tutti i tipi di forme di vita, dagli animali, alle piante, ai microrganismi e anche altri virus. Vi è una divergenza di opinioni sulla questione se i virus siano una forma di vita o strutture organiche che interagiscono con gli organismi viventi. Sono stati pertanto descritti come “organismi ai margini della vita”.

FLAVIVIRIDAE

La famiglia Flaviviridae si compone di virus di medie dimensioni, con genoma contenuto in un singolo filamentopositivo di RNA, nucleocapside a simmetria icosaedrica, avvolto da membrana lipoproteica. Il nome della famiglia deriva dal vocabolo latino Flavus, che significava «giallo», in quanto nella famiglia è contenuto il “Virus della febbre gialla”.

PAPILLOMAVIRIDAE

La famiglia Papillomaviridae è un’antica famiglia tassonomica di virus. L’infezione da parte della maggior parte dei tipi di papillomavirus, a seconda del tipo, è asintomatica o provoca piccoli tumori benigni, noti come papillomi o verruche.

PARAMYXOVIRIDAE

Paramyxoviridae è una famiglia di virus pleomorfi, in possesso di un genoma ad RNA a singolo filamento negativo avvolto da una membrana lipoproteica. Appartengono a questa famiglia, fra gli altri, i virus parainfluenzali, il virus della parotite, il virus del morbillo e il virus respiratorio sinciziale umano.